I 6 errori più comuni commessi quando vuoi vendere casa

La vendita di una casa può essere un processo complesso.

Per non avere problemi dal momento in cui la metti in vendita a quando hai concluso la transazione non devi commettere i più comuni errori commessi da chi vuole far da sé. Ricorda, vendere o compare una casa è un passo importante, da vivere senza stress, affidati ad un professionista per goderti al meglio questo momento. Ecco i principali errori commessi da chi vuole vendere casa, senza avere la giusta esperienza e professionalità.


Non fa le riparazioni necessarie

Alcuni venditori ignorano le riparazioni più importanti nella speranza di concludere la vendita prima che qualcuno se ne accorga. Tuttavia questo potrebbe creare rallentamenti o problemi nella conclusione della transazione. Può sembrare superfluo riparare una casa che state per lasciare, ma è sempre meglio mettere in vendita una casa senza scheletri nell’armadio… anche il prezzo di vendita può giovarne.


Non prepara la casa per le visite

La vostra casa sarà sicuramente piena di ricordi, fotografie, calamite da cucina e tutti i meravigliosi dettagli che la rendono unica per voi. Ma una parte importante della preparazione della casa per le visite di un possibile acquirente è ridurre al minimo i soprammobili.


A tal fine, riponete qualsiasi oggetto che possa distrarre un acquirente interessato quando entra in una stanza. Riordinate tutte le superfici, comprese le librerie, i tavolini e i piani di lavoro della cucina.

Ripulendo il disordine, farete apparire le stanze più grandi, in modo che gli acquirenti possano immaginare le loro cose nello spazio.


Non dimenticate l'aspetto esteriore. Gli acquirenti probabilmente si faranno un'opinione della vostra casa prima di varcare la porta d'ingresso. Dopo aver pulito e messo ed allestito l'interno della casa, è bene uscire e dare un po' di cura anche all'esterno. A seconda della stagione, questo può includere qualsiasi cosa: diserbare le aiuole, sistemare le fioriere o ritoccare la vernice scheggiata sull'esterno della casa.


Utilizza foto inadeguate nell’annuncio di vendita

Le foto dell'annuncio possono fare la differenza quando si tratta di attirare acquirenti che iniziano il processo di acquisto online.

Gli annunci digitali, anche delle case più belle, ricevono molti meno clic se non sono accompagnati da foto di alta qualità.

Ad esempio, le foto con un'ampia illuminazione possono far apparire una stanza spaziosa. Come già detto, preparare la casa prima di metterla in vendita, pulendola e decorandola, aiuta a far sì che le foto ritraggano ogni stanza con un aspetto curato e sofisticato.


Crea inserzioni “Fai da te”, e si vede!

I venditori che vogliono gestire la vendita della propria casa senza affidare ad un agente immobiliare potrebbero trovarsi di fronte a grossi intoppi lungo il percorso e potrebbero anche finire per ricevere in cambio una somma di denaro significativamente inferiore.

Per garantire che la vendita sia legalmente corretta e che si ricevano offerte competitive, è importante assumere un agente immobiliare che, in qualità di vostro rappresentante nella vendita, vi offrirà una guida e si assicurerà che il processo si svolga senza intoppi. Gli agenti qualificati dedicano la loro vita ad aiutare le persone nel processo di acquisto o di vendita, quindi perché tentare da soli?


Fissa un prezzo gonfiato e fuori mercato

Siate realistici e tempestivi quando stabilite il prezzo iniziale dell'annuncio. Informatevi sul mercato immobiliare locale per conoscere le tendenze attuali di acquirenti e venditori. L'assunzione di un agente immobiliare, che può aiutarvi a trovare il giusto valore del vostro immobile, può essere fondamentale. A volte, fissare un prezzo sproporzionato rispetto al valore dell'immobile significa che la casa rimarrà sul mercato per giorni e giorni. Di conseguenza, gli acquirenti che vedono una casa rimanere sul mercato all'infinito senza alcun movimento possono mettere in dubbio l'integrità della casa.


Sottovaluta i costi che si devono sostenere per vendere un immobile

Prima che la vostra casa venga messa sul mercato, assicuratevi di essere consapevoli dei costi associati al processo di vendita. Mentre l'investimento iniziale può consistere in alcune riparazioni di routine, nell'allestimento e nelle foto professionali dell'annuncio, tenete presente che, man mano che la vendita procede, dovrete pagare i costi del notaio, le spese di trasloco e le provvigioni dovute all’agente immobiliare per il suo lavoro di consulenza e, fidatevi, se avrà fatto tutto quello che deve fare, alla fine sarete davvero felici di riconoscergli la sua commissione.

Considerate questi costi come investimenti. Il ritorno si ha quando si riceve un valore maggiore della propria casa grazie al modo in cui è stata presentata agli acquirenti interessati o al modo in cui è stata rappresentata da un professionista immobiliare esperto.

Alla fine converrai con noi che per evitare di commettere questi errori e per vendere la tua casa nel minor tempo possibile, al miglior prezzo e senza grande disturbo e stress basta fare una cosa: affidarsi ad un agente immobiliare. Se vuoi possiamo presentartene qualcuno… cercali sul nostro sito Remax.



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti